IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Post del blog dicembre 2009 (55)

Riapre a Palermo lo storico Villino Florio

Dopo l’incendio che lo danneggiò nel 1962, riapre il Villino progettato da Ernesto Basile, inaugurante la stagione Liberty a Palermo. Per l’occasione ecco una mostra sulla storica targa automobilistica





di GIOVANNI DI MAGGIO







Il Villino Florio



Dopo aver subito parecchi danni a causa di un incendio doloso nel 1962, e dopo un accuratissimo intervento di restauro filologico, riapre a Palermo lo storico Villino Florio all’Olivuzza (via Franz… Continua

Aggiunto da Viviana Pitrolo su 10 dicembre 2009 a 16:48 — Nessun commento

Inaugurazione del parco archeologico di Santa Lucia a Modica

Il parco archeologico, nel cuore del quartiere Francavilla ( sotto il Pizzo), che sarà inaugurato domani sera alle 18.00 è stato aperto stamani agli operatori dell’informazione presente il Sindaco di Modica, Antonello Buscema, la dr.ssa Annamaria Sammito della Soprintendenza di Ragusa e il direttore dei lavori Ing. Ferdinando Romano. Si tratta di un’area sita in un luogo suggestivo e particolarmente importante per il centro storico cittadino,unico esempio unitamente a Chiafura a Scicli,… Continua

Aggiunto da Simona Incatasciato su 10 dicembre 2009 a 16:39 — Nessun commento

Valeria Solarino madrina del CostaIblea Film Festival

Ragusa - Si parte giovedì 10 dicembre, alle ore 10 del mattino, al Centro servizi culturali di Ragusa, per la serie laboratorio dei Maestri del cinema italiano, col film "Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l'amico misteriosamente scomparso in Africa?" del 1968 di Ettore Scola, sceneggiato dallo stesso regista con Age e Scarpelli, definito "commedia che ha per bersaglio il provincialismo arrogante dell'italiano danaroso nel Terzo… Continua

Aggiunto da mario giovanni incatasciato su 9 dicembre 2009 a 23:48 — Nessun commento

IL FAI INCONTRA LE ISTITUZIONI

In allegato il programma dell'incontro-dibattito sul tema "Il Centro storico di Ragusa Superiore:verso una nuova identità" che si terrà presso la Sala Avis di Ragusa venerdì 11 Dicembre a partire dalle ore 18.

invito-fai.pdf

Aggiunto da Simona Incatasciato su 9 dicembre 2009 a 10:30 — Nessun commento

Due storie iblee diventano film: Terra Matta e Minciucci

Palermo - "Terra Matta", la storia di Vincenzo Rabbito, e "Da Minciucci all'Australia", storia di emigrazione da Modica alla terra dei canguri, diventano docufilm per volere della Regione Siciliana.



«La Sicilia si conferma terra vocata al cinema. Entro il 2010 potranno partire un centinaio di produzioni disseminate su tutto il territorio che coinvolgeranno piccole e medie imprese, gente che lavora con i mestieri legati all'audiovisivo, comparse, attori, registi». A parlare è… Continua

Aggiunto da mario giovanni incatasciato su 8 dicembre 2009 a 18:50 — Nessun commento

Mangiare meglio fa bene al mondo…I’m mensa mente

Rispettare la biodiversità, aiutare lo sviluppo delle piccole economie locali del Nord e del Sud del mondo, scegliere un modello di alimentazione e di consumo responsabile, questi i temi dell’iniziativa che si terrà a Modica per Natale.

All’interno della cornice di Piazza Matteotti, l’evento del tendone natalizio emerge per dar vita a:

- momenti di approfondimento ed eventi culturali a cura delle associazioni coinvolte;

- laboratori per le scuole;

- mostra- mercato e stand… Continua

Aggiunto da Simona Incatasciato su 7 dicembre 2009 a 10:14 — Nessun commento

Conservazione, tutela e valorizzazione dei beni culturali nell'area iblea a riconoscimento Unesco

Una corretta operatività sui beni culturali che persegua come obiettivo la loro conservazione, fruizione e valorizzazione non può prescindere dalla individuazione precisa di un iter metodologico da seguire, che prenda le mosse da un processo conoscitivo che si configura preliminare a qualsiasi tipo di intervento. Se ci si accosta ad un bene culturale, sia esso una scultura un dipinto o un manufatto architettonico, comunque dotato di una notevole istanza storico-estetica, il primo atto da… Continua

Aggiunto da Simona Incatasciato su 5 dicembre 2009 a 12:57 — Nessun commento

La chiesa dell'Ecce Homo di Ragusa

Il turista che arriva per la prima volta a visitare il monumento resta stupefatto dinanzi al fascino di una delle più belle chiese del centro storico dell’intero panorama barocco, che avrebbe tutti i titoli ed i requisiti per essere annoverata nel numero dei monumenti già riconosciuti dall’UNESCO.



Dopo il terremoto del 1693 il tema della ricostruzione della città fu subito affrontato, ma sorsero delle divergenze di opinione e di conseguenza si formarono due “partiti”: uno era… Continua

Aggiunto da Simona Incatasciato su 5 dicembre 2009 a 12:30 — Nessun commento

Modica e il territorio

Nei giorni scorsi ho riflettuto su questi aspetti della nostra città e del nostro territorio:

- Il Barocco e lo sviluppo urbanistico di Modica;

- Il carrubo, questo sconosciuto;

- Tante banche, tanti servizi?

Aggiunto da Carla Vivirito su 4 dicembre 2009 a 15:27 — Nessun commento

Sicilia, on line bando contributi per femminili, giovani e nuove imprese



Palermo - Pubblicato, sul sito dell'assessorato regionale all'Industria (www.regione.sicilia.it/industria), il bando da circa 53,5 milioni di euro per il sostegno alle imprese femminili, giovanili e di nuova costituzione.

Per potere presentare i progetti, infatti, occorrera' comunque attendere che il bando sia pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana, entro… Continua

Aggiunto da Viviana Pitrolo su 4 dicembre 2009 a 9:11 — Nessun commento

Natale barocco, tra sapori di cannella e profumo di miele

I dolci tradizionali della Contea di Modica

Itinerario del gusto



A Natale, come è consuetudine, e come accade per ogni festa importante i dolci rivestono un ruolo di

primissimo piano. Non c’è, infatti, pranzo importante o cena che non trovi il suo epilogo in manufatti dolciari di raro pregio e gusto.

I dolci a Modica sono la testimonianza ed il frutto di un’antica eredità di invenzioni, straordinariamente fedeli a suggestioni autoctone che inseriti nel più ampio… Continua

Aggiunto da mario giovanni incatasciato su 2 dicembre 2009 a 23:57 — Nessun commento

La Fiumara di Modica

LA FIUMARA



Modica.it > La storia di Modica > La Fiumara



Un altro sito di fondamentale importanza per la ricerca archeologica è stata la Fiumara di Modica: una striscia di terra larga quattro-cinquecento metri che si allunga dalla periferia sud-ovest della città raggiungendo la città di Scicli e percorrendo la vallata per circa sette chilometri.



Il Torrente Mothicano che scorre e ha il suo sito lungo la vallata è stato, nei secoli, teatro di numerose… Continua

Aggiunto da Gino Salina su 2 dicembre 2009 a 18:13 — Nessun commento

L'alluvione del 26 settembre 1902 a Modica

Home >> Speciali > Alluvione > L'alluvione del 26 settembre 1902



L'alluvione del 26 settembre 1902







"La tragedia , tra le più gravi che la nostra storia ricordi (il pensiero corre inevitabilmente al terremoto del 1693), ebbe una durata inversamente proporzionale ai danni ed alle vittime che provocò: centododici morti e danni incalcolabili alle campagne ed alle costruzioni urbane, in poco più di trenta minuti! Ma, tenuto conto delle particolari… Continua

Aggiunto da Gino Salina su 1 dicembre 2009 a 20:49 — Nessun commento

Il presepe di Monterosso, museo etnografico vivente

Monterosso Almo - In un dedalo di strette e tortuose viuzze che dipartono dalla Piazza Sant’Antonio, tra archi, “dammusa” e serpentini scalini del suggestivo quartiere Matrice, ci si immerge nel passato, fatata atmosfera di luci, suoni, colori e odori d’altri tempi.



Si rinnova anche quest'anno la magia del Presepe vivente di Monterosso Almo, che sarà allestito il 26 e 27 dicembre, e nei giorni 1, 3 e 6 di gennaio. Giunto alla sua trentunesima edizione, vanta una tradizione che lo… Continua

Aggiunto da Simona Incatasciato su 1 dicembre 2009 a 12:43 — Nessun commento

La legge stabilisce che l’architetto non serve più a niente

L’art. 7 del DDL sostituisce l’art. 6 del Testo Unico dell’edilizia n.380 del 6/06/2001, l’argomento è l’attività edilizia libera, in pratica si liberalizzano gli interventi di manutenzione straordinaria. Per intenderci, d’ora in poi, il proprietario di un appartamento può eseguire lavori interni di qualsiasi tipo senza rivolgersi ad un tecnico e senza fare alcuna comunicazione all’Amministrazione. La cosa che più sorprende è che il comma b stabilisce… Continua

Aggiunto da Viviana Pitrolo su 1 dicembre 2009 a 8:45 — Nessun commento

Archivi mensili

2018

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio