IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Si tengono sabato 26 e domenica 27 marzo a Scicli le Giornate di Primavera del Fondo Ambiente Italiano, che quest’anno registreranno l’apertura di 660 siti culturali in Italia.
Quest’anno le Giornate di Primavera sono inserite nelle celebrazioni del 150esimo dell’Unità d’Italia.
Il Fai ha partecipato all’organizzazione della mostra offerta dal Comune di Scicli a palazzo Spadaro sul Risorgimento a Scicli. La mostra sarà inclusa nel programma delle Giornate di Primavera del 26 e 27 marzo (orari di visita dalle 9 alle 13, dalle 15 alle 19).
Il programma prevede la visita della chiesa di San Bartolomeo, dove i tecnici del Dipartimento di Protezione Civile esporranno l’opera di consolidamento e messa in sicurezza, e dell’Antica Mastranza, in via Duca D’Aosta, fino a palazzo Beneventano.
Il 25 marzo, venerdì, alle 18,30 a palazzo Spadaro, il prof. Paolo Militello terrà una conferenza sul Risorgimento a Scicli.
A fare da ciceroni durante le Giornate di Primavera gli studenti del Cataudella, e i bambini della media Lipparini-Miccichè.
A illustrare il programma la prof.ssa Rosalba Bellassai Vindigni e il prof. Salvatore Emmolo, della delegazione Fai di Scicli.
Il Fai di Scicli, grazie al gruppo Fai di Pozzallo, durante la due giorni apre, presso la Torre Cabrera, “Officina Italia”, un laboratorio attraverso più “stanze”, in cui gli artisti Gianluca Di Stefano, Luca Aprile e Guglielmo Manenti esporranno le loro opere grazie a un approccio multimediale.

 

Visualizzazioni: 50

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio