IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Ragusa: musica d’alta qualità il primo agosto allo stadio «Campo»
Grande evento a Ragusa con Dalla e De Gregori
Viene considerato lo spettacolo dell’anno. I due artisti proporranno pezzi storici e inediti
Redazione
Foto

Per la serie «grandi eventi», Dalla e De Gregari a Ragusa. I due artisti di nuovo insieme con il «Duemiladieci Work in Progress Tour». Una straordinaria reunion per i due «principi» del cantautorato nazionale, a distanza di trentuno anni dal loro mitico «Banana Republic», l’album registrato dal vivo che testimonia la fortunata omonima tournèe che i due artisti portarono in giro per gli stadi italiani nell’estate del 1979, e dal cui sodalizio artistico nacquero celebri canzoni quali «Ma come fanno i marinai» e «Cosa sarà».

Dopo il successo al Vox Club di Nonantola (Modena) del 22 gennaio 2010 e del 22 marzo nel programma di Raidue «Due», che li ha visti protagonisti in diretta di un concerto dal vivo esclusivo, il ritorno storico dei due grandi della musica d’autore italiana che si sta rivelando un vero e proprio «evento musicale dell’anno», proseguirà la sua fase estiva nelle più belle città italiane e nei più importanti festival europei. Tra le città anche Ragusa è stata inserita nel tour 2010. Sarà il palco dello stadio Comunale di C.da Selvaggio,il prossimo 1 Agosto ad ospitare due ore e trenta di GRANDE MUSICA fra pezzi inediti e nuovi arrangiamenti in una perfetta fusione tra soci,orchestra e scenografia.

I due artisti dialogheranno come in quel «Banana Republic» del 1979 che fece la storia, ma senza alcuna nostalgia per un’era ormai passata. Le grandi canzoni che hanno segnato la storia della musica italiana come «Tutta la vita», «Anna e Marco», «Titanic», «La leva calcistica della classe ‘68», «Canzone», «Henna», la splendida «Santa Lucia», o le indimenticabili «Piazza Grande» e «Viva l’Italia», faranno riscoprire straordinarie emozioni sul palco cagliaritano. Non mancheranno ovviamente le sorprese a colpi di note e poesia, come «Rimmel», «La donna cannone», «Caruso» o «Buonanotte fiorellino», compresa qualche new entry in scaletta. Un’occasione unica per rivivere quelle splendide canzoni che ormai appartengono al cuore delle vecchie e delle nuove generazioni, interpretate da due dei più grandi artisti della musica colta d’autore.

Visualizzazioni: 11

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio