IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Sabato 2 Gennaio 2010, alle ore 19,00 presso la Chiesa di San Giovanni Evangelista, la Delegazione FAI di Scicli presenta il restauro del Paliotto in oro dell’Altare Maggiore della Chiesa, eseguito a cura della Delegazione stessa con la collaborazione della Soprintendenza BB.CC.AA. di Ragusa.
Il Paliotto festivo è ricamato in oro su seta e presenta uno stemma con monogramma mariano ed una ricca decorazione floreale. Databile intorno alla prima metà dell’ 800, esso si trovava in uno stato di conservazione particolarmente ammalorato e mancante di alcune parti, in particolare di alcune decorazioni floreali e l’intera fascia inferiore.
Il bene è stato bisognoso di restauro accurato, reso possibile grazie alla raccolta di contributi durante le manifestazioni culturali della Delegazione a Scicli e grazie al progetto istituzionale del FAI intitolato “ Puntiamo i riflettori” , con cui si mettono in luce monumenti d’arte, di natura e di storia abbandonati, la cui importanza sia percepita dalla collettività, oppure Beni sconosciuti ai più, ma i cui contenuti culturali locali sono tali da risvegliare forte consenso emotivo e culturale.
La Delegazione FAI di Scicli ha puntato i Suoi riflettori sui Paliotti più significativi delle nostre chiese, riconoscendo loro un valore religioso, storico e sentimentale collettivo anche se classificati come “arte minore”, divenendo così l’oggetto principale dell’attenzione e delle cure della Delegazione durante l’attività dell’anno; il fine è quello di sottolineare una situazione di degrado e di operare per restituire all’oggetto dignità e fruizione.Il motto che il FAI ha utilizzato è “resuscitare un bene a favore di tutti e grazie all’aiuto di tutti”. La Delegazione FAI di Scicli ha voluto così ridare una funzione al Paliotto ed una conservazione decorosa e continuerà su questa direzione per le prossime Sue attività annuali, continuando la raccolta di contributi, finalizzate al recupero di altre opere d’arte, facendo sentire tutti coloro che partecipano attori e non spettatori perché tutti insieme facciamo qualcosa di concreto e duraturo a favore di tutti.

Rosalba Vindigni Bellassai – Capo Delegazione FAI di Scicli.

Fonte: http://www.sciclinews.com

Visualizzazioni: 10

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio