IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Scicli ha un nuovo spazio – cultura. Iniziativa del gruppo artistico Asterisco

A Scicli, in provincia di Ragusa, giovani artisti hanno ripulito una chiesa abbandonata per farne luogo di cultura. Un edificio strappato all’incuria e che diventerà la sede di concerti, mostre e dibattiti. Nella città barocca, patrimonio Unesco, si può dire che “l’arte si prende cura dell’arte“. La scelta è del “Gruppo Asterisco” composto da quindici artisti siciliani: scultori, fotografi, pittori, installatori e curatori. Il gruppo, ha deciso di prendersi cura della chiesa sconsacrata di Santo Spirito sul colle San Matteo dopo averne chiesto “l’affidamento” al Comune, per ripulirla e riconsegnarla alla comunità come “spazio” deputato all’arte, alla cultura, al confronto di idee. Così gli artisti di Asterisco hanno deciso di creare uno spazio dove far incontrare la comunità, i visitatori stranieri a caccia dei più borghi siciliani: si sono messi all’opera e imbracciati picconi, decespugliatori, scope e pale hanno liberato dai rovi il sentiero fra le rocce che conduce a Santo Spirito. Poi hanno ripulito la chiesa e imbiancato le sue pareti per poterla trasformare in un contenitore d’arte dalla straordinaria valenza monumentale, paesaggistica e naturalistica. Ora quel luogo carico di suggestione e inserito in un contesto paesaggistico ineguagliabile ospiterà per tutta l’estate concerti jazz, musica classica, danza, teatro. E saranno gli stessi artisti con musicisti e teatranti a condurre i visitatori in quello che hanno definito “Itinerario dei sensi” curato insieme con il Laboratorio Correnti. Un viaggio nella storia della cittadina ragusana che partendo dal centro storico, giungerà fino a Santo Spirito alternando soste di spettacolo, contemplazione del panorama, conversazioni e degustazioni. Curatore del progetto è Antonio Sarnari che, proprio nel dicembre scorso, chiamando a raccolta gli artisti siciliani per discutere di promozione e mercato dell’arte, si era appuntato idee e proposte legate ai temi del confronto, all’impegno sociale, alla cultura in Sicilia.

Artisti al lavoro

Quella di Santo Spirito – sottolinea Sarnari – è stata una vera sfida: il Comune ci ha assegnato il luogo più difficile da gestire: lontano dal centro e con un sentiero ostruito da cespugli ed erbacce. Ma non ci siamo persi d’animo: lavoro con giovani artisti emergenti, figli del loro tempo, consapevoli che per fare arte e cultura bisogna anche creare dal niente, costruire, aprirsi agli altri, confrontarsi. Già in dicembre avevo intuito questo gran fermento fra loro: oggi sono il Gruppo Asterisco, un insieme eterogeneo di animi creativi che si muove sotto un’identità ispirata all’apertura, al confronto e alla relazione come energia e crescita. E poi c’è l’impegno sociale, totalmente autogestito, che crea ciò gli occorre: cultura, non intrattenimento. Lo strumento è quello dell’integrazione: orizzontale tra gli artisti e verticale tra le arti”.

Nel dettaglio del progetto di Asterisco sono previsti questi eventi:

Palazzo Mormino Donnalucata (Scicli) 25 luglio – 25 agosto 2010. Inaugurazione ore 21 Mostra “Integrazione per identità” Dal 25 luglio la programmazione scorre fitta fino al 5 settembre e comincia con la Mostra “Integrazione per identità” (Palazzo Mormino, Donnalucata 25 luglio – 25 agosto) dove Asterisco, nella prima di presentazione del Gruppo, ospiterà quattro autori: di musica (Alberto Fidone, contrabbassista di Ragusa), poesia (Gianpaolo De Pietro, Catania), pittura (Giovanni Blanco, Siracusa), fotografia (Andrev Reverter Sancho, Spagna) con i quali inizia un confronto.

Colle San Matteo Scicli 29 luglio – 8 agosto 2010 Passeggiate “itinerario dei Sensi” Dal 29 luglio all’8 agosto sarà il momento di “Itinerario dei sensi” dal centro storico al Colle San Matteo: laboratori, degustazioni al tramonto di olio formaggi e dolci tipici (in collaborazione col neonato Museo della Cucina di Scicli), incontri in collina (col mondo della cultura il 30 luglio), persino una “Caccia ai tesori della collina”, per riscoprire i monumenti della città (in collaborazione con Esplorambiente).

Ex chiesa di Santo Spirito Colle San Matteo, Scicli. Inaugurazione ore 19 Mostra “Confronto per identità” 1 agosto – 31 agosto 2010 Quindi sarà la volta di “Confronto per identità” (Ex Chiesa Santo Spirito, Scicli 1-31 agosto) esposizione delle produzioni del laboratorio che, avviato il 30 luglio e aperto al pubblico nei suoi tre giorni di svolgimento, prevede l’interazione fra artisti e visitatori che potranno seguire da vicino le fasi creative delle tre opere collettive.

Centro Esposizioni Chiaroscuro Scicli 5 agosto – 5 settembre 2010. Inaugurazione ore 21 Mostra “Diversità per identità” I quindici di Asterisco saranno infine protagonisti di “Diversità per identità” (Chiaroscuro, Scicli 5 agosto – 5 settembre) una concettuale “personale collettiva” nel Centro Esposizioni Chiaroscuro di Scicli che ha già ospitato due pregevoli mostre “Disegno primo ‘900” e “IeriOggi” del Gruppo di Scicli. Qui, nel luogo che li ha riuniti per la prima volta, i giovani artisti presenteranno una sintesi della produzione individuale.

Il gruppo Asterisco è composto da: Ernesto Assenza, Ilde Barone, Teresa Bellina, Elda Carbonaro, Marco Antonio Cassibba, Massimo Cataldi, Ezio Cicciarella, Giosca (Giovanni Scarpata), Corrado Iozzia, Nut (Nuccia Taranto), Franco Rinzivillo, Manlio Sacco, Adriano Savà, Gianpaolo Viola, Pierpaolo Zocco.

Informazioni e prenotazioni presso Tecnica Mista, tel. 0932.931154

www.tecnicamista.it

Visualizzazioni: 22

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio