IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

« Un teatro era il paese, un proscenio di pietre rosa, una festa di mirabilia. E come odorava di gelsomino sul far della sera. Non finirei mai di parlarne, di ritornare a specchiarmi in un così tenero miraggio di lontananze… »

(Gesualdo Bufalino, Argo il cieco ovvero i sogni della memoria)

Valutazione:
  • Attualmente 0 di 5 stelle.

Visualizzazioni: 91

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2022   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio