IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Nelle edicole "Campailla e i suoi tempi" di S.A. Guastella - Petralia Editore

Dettagli evento

Nelle edicole "Campailla e i suoi tempi" di S.A. Guastella - Petralia Editore

Ora: 5 Gennaio 2011 da 18:00 a 19:00
Luogo: Edicole di Modica Bassa
Città: Modica
Sito web o mappa: http://www.petraliaeditore.com
Tipo di evento: libro, campailla e i suoi tempi
Organizzato da: nino petralia
Attività più recente: 5 Gen 2011

Esporta in Outlook o iCal (.ics)

Descrizione evento

(...) Un denso articolo di Corrado Dollo, intitolato Guastella e la cultura modicana, ci aiuta a far luce su ciò che è vivo e ciò che è morto del saggio campailliano, a centotrenta anni dalla sua prima uscita. Secondo lo storico della filosofia, Guastella non colse il travaglio dell'epoca pre-illuministica e illuministica nella Contea. Né contestualizzò la figura di Campailla nel più vasto ambito della cultura siciliana e italiana. Questa omissione finì per falsare il giudizio di fondo sul filosofo, cui rimproverò il ritardo rispetto alla scienza newtoniana e alla filosofia europea. «Per l'epoca e il paese in cui apparve – scrive Dollo – l'opera di Campailla era di innegabile rinnovamento metodologico e di contenuti, non opera di retroguardia ma di avanguardia culturale». Lo storico della filosofia rilevava giustamente come il ritardo di Campailla rispetto alla scienza del XVIII secolo non fosse diverso da quello che Guastella scontava rispetto alla cultura europea contemporanea.
D'altro canto, il saggio guastelliano possiede alcuni meriti indiscutibili. La critica sferzante alle superstizioni religiose e al servilismo politico, l'attenta ricostruzione dell'ambiente e della cultura popolare, la lucida analisi delle deformazioni e dei meccanismi di fuga dalle strutture repressive, l'osservazione delle cause della decadenza della Contea, l'intuizione che vi era un incompositum nella psicologia campailliana oscillante tra razionalità e misticismo, la corretta impostazione della questione circa la paternità dell'invenzione delle stufe fumigatorie, sono tra le cose migliori dell'opera. Va riconosciuto, inoltre, che il saggio guastelliano riesce ancora oggi ad affascinare il lettore grazie alla forza espressiva e all'abilità narrativa con cui ci fa rivivere il “romanzo” della vita di Campailla. (...)
(Giovanni Criscione - dall’introduzione)

Spazio commenti

Commento

RSVP perché Nelle edicole "Campailla e i suoi tempi" di S.A. Guastella - Petralia Editore possa aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

Partecipo (1)

© 2021   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio