IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Vent’anni dopo il referendum (1987) le ragioni del NO all'energia nucleare sono ancora attuali, sia per lo smaltimento delle scorie che per la quantità di uranio. Senza contare i costi reali. Non ci …

Vent’anni dopo il referendum (1987) le ragioni del NO all'energia nucleare sono ancora attuali, sia per lo smaltimento delle scorie che per la quantità di uranio. Senza contare i costi reali. Non ci sono esempi accettabili per la gestione di lungo periodo delle scorie, i reattori a sicurezza intrinseca sono ancora allo studio, non esiste una filiera che non sia utilizzabile anche a fini militari, le riserve di uranio sono molto limitate. E, non meno importante, l’energia nucleare è molto più costosa di quanto si dice e rappresenta.

NON ILLUDETEVI DEL NUCLEARE, ESSO RAPPRESENTA UN BUSINESS ANCORA PIù GRANDE DEL FOTOVOLTAICO , E SOPRATTUTTO CON BENEFICI CHE VEDREMO FRA 20 ANNI FORSE...
L'ABBASSAMENTO DEI PREZZI DEI MODULI FOTOVOLTAICI INCENTIVERANNO LA REALIZZAZIONE DEI PICCOLI E MEDI IMPIANTI INTEGRATI NEGLI EDIFICI E NELLE STRUTTURE GIA' ESISTENTI, DIMENSIONATI PER LE SINGOLE UTENZE, OLTRE A NON IMPATTARE SUL NOSTRO BEL PAESAGGIO, RIDURRANNO NOTEVOLMENTE E IN TEMPI BREVI LE EMISSIONI DI CO2....

PER APPROFONDIMENTI SEGUITE IL LINK

http://www.rinopruiti.it/dblog/articolo.asp?articolo=623

Visualizzazioni: 6

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio