IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca







Nell’elegante giardino di Torre Dantona a Modica è stata presentata la nona edizione di Note di Notte.
A bordo piscina, con le note di Beethoven e Chopin interpretate al piano
da Irene Campisano – giovane talento calatino gentilmente promosso
della Provincia Regionale di Ragusa – sono stati svelati i dettagli di
un calendario che propone otto concerti tra le province di Ragusa,
Catania e Siracusa ed una appendice autunnale, ancora in provinica di
Catania, grazie alla collaborazione con il Comune di Militello in Val di
Catania.
Tra conferme e novità – le più rilevanti l’ingresso di Note di Notte nei
Comuni di Noto e di Militello in Val di Catania, appunto – il Festival e
la direzione artistica di Mariolina Marino hanno ricevuto parole di
elogio dai rappresentati delle Istituzioni partner della manifestazione.

“Questo festival è una bella tradizione. È un punto di riferimento per i turisti che, grazie a grossi nomi della musica – ha detto il Presidente della Provincia di Ragusa Franco Antoci
– entrano in contatto con le nostre bellezze architettoniche e
infrastrutturali. Siamo orgogliosi di essere vicini alla manifestazione
che in questi anni ha fatto da esempio nel territorio ed è stata imitata
da molti. Ma l’originale è sempre più bello!”

“Da quando ho iniziato il mio mandato – ha sottolineato il sindaco di Modica Antonello Buscema – ho avuto modo di evidenziare l’importanza di questa manifestazione per tre volte. Ed
ho fatto una riflessione: spesso ci imbattiamo in iniziative che, pur
nascendo sotto i migliori auspici, durano un solo anno. E se hanno vita
più lunga, non reggono il peso del tempo e perdono in qualità. Note di
Notte invece, anno dopo anno, mantiene alto il livello e dimostra di
essere un valido investimento per chi lo supporta”.

Ancora parole di stima da parte di Carmelo Nicotra, dirigente dell’Assessorato delle risorse agricole della Regione Siciliana, responsabile della sezione operativa assistenza
tecnica di Caltagirone: “porto per vie informali il saluto del Comune di
Caltagirone e della Provincia di Catania avendo sentito telefonicamente
il vicesindaco del mio Comune e il consigliere provinciale Sergio
Gruttadauria. È il quarto anno di collaborazione con il Comune e il
secondo con la Provincia. Noi lo consideriamo solo un inizio. Sposiamo
in pieno il progetto del Festival che crea una rete tra territori
mettendo insieme Istituzioni e privati, la musica migliore e le nostre
tradizioni più importanti”.

“Partecipai ad un appuntamento di Note di Notte alcuni anni fa e rimasi affascinato – è stato l’incipit dell’intervento del sindaco di Noto Corrado Valvo – mi stuzzicò molto la
formula della manifestazione, ma in quel momento il taglio prevedeva
una particolare attenzione alle ville private Oggi che l’orientamento è
un po’ cambiato non potevo non offrire il gioiello tra i gioielli. Metto
a disposizione il Cortile di Palazzo Nicolaci reputando che sia la
cornice più adatta ad una manifestazione di eccellenza. E mi auguro che
il rapporto si possa implementare”.

“Ringrazio la direzione artistica per aver accettato l’invito ad una collaborazione con noi.

Ammiro molto Mariolina Marino – ha concluso gli interventi istituzionali l’Assessore allo sviluppo economico del Comune di Militello in Val di Catania Giuseppe Pollina –
per la forza con cui dimostra di credere nel progetto. E mi aggiungo al
coro di stima per la capacità di fare rete tra territori diversi che, in
fin dei conti, hanno più di una radice in comune”.

Al direttore artistico Mariolina Marino è toccato il compito di illustrare in dettaglio il calendario dei concerti e le attività del Nonsolofestival che accompagneranno Note di
Notte nel suo itinerare.
Come è noto, ad inaugurare il Festival martedì 20 luglio al Castello di
Donnafugata (Ragusa), con un concerto in esclusiva per il Centro e Sud
Italia, sarà Dulce Pontes. L’artista portoghese presenterà “Momentos”,
ultimo lavoro discografico, pubblicato alla fine del 2009, per
festeggiare i vent’anni di carriera.
Domenica 25 luglio a Villa Anna (Ispica), in esclusiva regionale, sarà
la volta del pianista e compositore Luis Bacalov, premo Oscar nel 1995
per la colonna sonora de “Il postino”, accompagnato dall’ensemble
d’archi Collegium Tiberinum.
Ancora in esclusiva regionale, giovedì 29 luglio a Torre Dantona
(Modica) l’eclettica arpista Cecilia Chailly presenterà il suo nuovo cd
“Istanti”.
Grande jazz lunedì 2 agosto con il funambolico Stefano Bollani in piano
solo alla Cantina Valle dell’Acate (Acate).
Giovedì 5 Note di Notte affronterà la trasferta catanese portando in
esclusiva regionale all’Antica Tenuta del Nanfro (Caltagirone) il gruppo
vocale salentino delle Faraualla che presenterà “Sospiro”, ultimo
lavoro discografico.
Domenica 8 agosto a Villa Gisana (Modica) farà tappa l’unica data
italiana della Bollywood Brass Band.
Giovedì 12 agosto nuova trasferta e nuova provincia grazie al concerto
in piano solo, in esclusiva regionale, di Giovanni Bellucci ospitato nel
cortile di Palazzo Nicolaci (Noto).
Gran finale mercoledì 18 agosto al porto turistico di Marina di Ragusa
con Giuliano Palma & The Bluebeaters che chiuderanno il Festival
ancora con un’esclusiva regionale. E sarà una festa di piazza dato che
il concerto sarà ad ingresso libero.
A ottobre, in occasione della Sagra del fico d’India, Note di Notte
porterà a Militello in Val di Catania Mario Incudine
Le prevendite dei biglietti, già attive, sono state affidate agli
affiliati al circuito Box Office.

Per il Nonsolofestival saranno nuovamente partner di Note di Notte la Galleria Spazio Forni e l’artista calatina Luana Reale. New entry graditissima la stilista modicana
Loredana Roccasalva. E grazie ad una convenzione tra Go Sicily
Properties e Virtu Ferries, infine, è prevista la partecipazione di
spettatori maltesi cui sarà offerto il viaggio in catamarano.


Fonte: http://www.radiortm.it

Visualizzazioni: 7

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio