IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Il "Comitato Carmelo Ottaviano" istituisce a Ragusa il Premio nazionale di Filosofia “Athene noctua”

Sabato 23 gennaio, ore 9, all’auditorium del Liceo Classico “Umberto I” di Ragusa si terrà la prima edizione del Premio nazionale di Filosofia “Athene noctua” indetta dal Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Carmelo Ottaviano. Dopo la pubblicazione degli atti dei convegni di Milano e di Catania dedicati all’intellettuale modicano il Comitato ha voluto istituire, al fine di mantenere vivo l’interesse per la filosofia “in quella terra dove far filosofia è altrettanto naturale che respirare”, il Premio “Athene noctua” da attribuire, ogni anno o ad anni alterni, ad una personalità filosofica di prestigio nazionale o internazionale.
Il Comitato scientifico-organizzativo ha designato per questa prima edizione del premio il prof. Enrico Berti, Ordinario di Storia della filosofia all’Università di Padova, vice presidente della Fédération Internationale des Sociétés de Philosophie (FISP) e autore, tra l’altro, del libro “In principio era la meraviglia”.
Il premio, consistente in una targa artistica d’oro disegnata dall’artista Peppe Ornato e raffigurante l’Athene noctua (simbolo della filosofia), sarà assegnato nel trentesimo anniversario della morte di Ottaviano, avvenuta a Terni il 23 gennaio 1980. Nel corso della cerimonia saranno consegnati, inoltre, speciali riconoscimenti a quanti si sono distinti per l’opera svolta e per l’apporto dato durante le manifestazioni del centenario della nascita.
Prima della cerimonia di premiazione il prof. Alessandro Ghisalberti, direttore del Dipartimento di filosofia dell’Università Cattolica di Milano e presidente del Comitato Nazionale “Carmelo Ottaviano”, e il prof. Enrico Berti incontreranno gli studenti dei licei e degli istituti magistrali della provincia di Ragusa conversando sui temi “La filosofia oggi parla ai giovani” e “In principio era la meraviglia”. L’attore e regista Gianni Battaglia introdurrà la conversazione filosofica leggendo la Dedica al “Manuale di storia della filosofia” di Carmelo Ottaviano.
Al termine della manifestazione saranno dati in omaggio agli studenti “l’Appello ai giovani”, uno scritto dell’intellettuale modicano datato 1947 ma ancora di straordinaria attualità e il catalogo delle mostre allestite dal Maestro Franco Cilia; ai docenti il volume degli Atti “Carmelo Ottaviano nella filosofia del Novecento”, edito a cura del Comitato Nazionale per le celebrazioni centenarie e il volume “La tragicità del reale ovvero La Malinconia delle cose” di Carmelo Ottaviano; alle scuole il video “Carmelo Ottaviano dal finito all’Infinito: il viaggio di un filosofo”.

Cornice dell’evento, infine, una mostra personale del Maestro Franco Cilia ispirata al pensiero del filosofo modicano.

Fonte: http://www.radiortm.it

Visualizzazioni: 68

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio