IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca



Asino Ragusano
Ragusa, Modica, Scicli e S.Croce Camerina ( RAGUSA ) - SICILIA -
L'asino Ragusano è una razza di recente costituzione: è stata ufficialmente riconosciuta nel 1953, quando, attraverso lavori di selezione, l'Istituto di Incremento Ippico di Catania, che tiene il Registro Anagrafico, riuscì a fissare alcune caratteristiche-tipo.
La sua origine è data da un incrocio tra l'asino di Pantelleria diffuso nel territorio trapanese e la razza siciliana, le due razze incrociate tra loro con l'asino di Martina Franca danno origine ad esemplari interessanti, da cui per selezione si è ottenuto l'asino Ragusano.
Questo asino è diffuso nei territori dei comuni di Ragusa, Modica, Scicli e S.Croce Camerina ed è caratterizzato da un mantello baio scuro con ventre "di biscia o di cervo" , muso grigio a peli rasati, criniera e coda nere, testa non pesante, profilo quasi rettilineo, fronte larga e piatta, occhi grandi cerchiati di pelo bianco, orecchie ben portate, dritte e di media lunghezza, groppa larga e arti robusti.
L'asino Ragusano ha rischiato l'estinzione, ma ultimamente è stato "rivalutato" per le ottime proprietà del suo latte.
Uno studio scientifico ha dimostrato che il 5-10% dei neonati, nei primi mesi di vita, presenta intolleranze al latte vaccino. In questi casi normalmente si propone in alternativa il latte di soia; tuttavia quello di asina ha un contenuto medio di caseina e albumine simile a quello del latte umano ed è gradevole, perché è ricco di lattosio (che favorisce anche l'assorbimento intestinale del calcio, stimolando la mineralizzazione ossea nei primi mesi di vita) e per questi motivi risulta essere un ottimo sostituto del latte materno per i bambini allergici .

Visualizzazioni: 25

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio