IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Stagnatari

 

Chi cuntenti i stagnatari!

Frisca e cantunu priati

sistimannu li cuartari

cu pignati e cannalati.

 

Se ci puorti li pateddi

o ‘i vagghili spurtusiati,

tê rizzettunu ciù beddi

e tê truovi assistimati.

 

‘Na camella c’ha gghittari,

‘n-culapasta ca nun zervi,

ti li puortunu a brillari…

‘ntê sa manu nenti pierdi.

 

Pizziami fatta ‘i stagnu

su’ cuntenti ‘i rripizzari,

la sô arti bona sannu…

Ma unni su’ ciù i stagnatari?!

                                             

                                                                 Gianni Di Giorgio

Visualizzazioni: 100

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio