IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

"ADOTTA UNA POESIA": QUASIMODO EMOZIONA I GIOVANI DI MODICA

Nell'ambito della rassegna di eventi "Isole quasimodiane 2009", organizzata dal Club Amici di Salvatore Quasimodo di Modica, si è svolta lo scorso 10 dicembre al Teatro Garibaldi di Modica la giornata conclusiva dell'iniziativa culturale che ha coinvolto cinque istituti scolastici e che ha visto la partecipazione di circa 200 studenti, i relativi insegnanti accompagnatori, gli operatori interessati, l'assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura del Comune di Modica, il moderatore di tutta la cerimonia, prof. Giovanni Ragusa e di altre personalità vicine al Club e allo spirito di tutto l'evento. "Adotta una poesia" è stato l'esercizio della creatività dei giovani che hanno rappresentato sul palco la poesia selezionata tra quelle del Poeta nato a Modica. Dopo il saluto da parte dell'ass. Antonio Calabrese, del presidente del Club Amici di S. Quasimodo, Nausica Zocco, e dopo l'introduzione all'evento da parte del prof. Giovanni Ragusa, il Teatro, gremito di giovani, si è animato con la messa in scena delle opere, frutto di lavoro svolto a casa e in classe, elaborati appassionati e di una spiccata sensibilità creativa, dato che le poesie del Poeta hanno preso vita grazie all'inventiva dei giovani partecipanti. Dal video alle foto, dalla recitazione alla rappresentazione drammaturgica: è stato un susseguirsi di emozioni e di vibrazioni regalate dalla protagonista indiscussa ed esaltata da tutti gli studenti: la Poesia di Quasimodo, un poetare che è parte integrante della vita, così come si è concluso dopo questa sensazionale iniziativa dedicata al Poeta. La scelta della data non è stata casuale: il 10 dicembre 1959 Salvatore Quasimodo riceveva a Stoccolma il Premio Nobel per la Letteratura. E il 10 dicembre scorso dopo 50 anni, i giovani modicani hanno voluto celebrare la superiorità intellettiva di Salvatore Quasimodo interpretando il messaggio di alcune sue poesie, un messaggio sempre attuale e forte. Gli studenti dei cinque istituti partecipanti hanno dimostrato di aver colto il senso di tutto l'evento, appassionandosi, emozionandosi, interessandosi veramente a quanto proposto anche da parte degli altri studenti, assaporando le parole delle poesie di Quasimodo, scoprendo un senso nuovo d'amicizia con il Poeta, quasi mostrando tenerezza nei suoi confronti perché costretto a lasciare la sua terra e a vivere con nostalgia questo distacco. Gli organizzatori, in conclusione, sono soddisfatti dell'esito di tutta la giornata perché è stato raggiunto lo scopo: avvicinare i giovani all'anima di Quasimodo e farli riflettere sull'importanza della Poesia nella vita di tutti i giorni. La poesia che eleva gli animi, che dona emozioni al cuore, che stuzzica il "sentire" di ciascuno: la poesia di Quasimodo è eterna per questo motivo. Soddisfazione, quindi, per "Adotta una poesia": un evento unico, originale, nuovo, ben organizzato e che ha riscosso compiacimenti, ringraziamenti ed elogi da più fronti, soprattutto da parte degli stessi studenti che hanno dichiarato di essere stati fortunati ad avere l'opportunità di sentirse più vicini a Salvatore Quasimodo grazie ad una simile iniziativa culturale. Il grande successo di "Adotta una poesia", alla sua prima edizione, serve a risvegliare l'affetto nei confronti di Salvatore Quasimodo, il Poeta Premio Nobel per la Letteratura, l'operaio di sogni.

Fonte: RTM

Visualizzazioni: 36

Commento

Devi essere membro di IngegniCulturaModica per aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

© 2021   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio