IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Protocollo d'intesa IngegniCulturaModica Ufficio scolastico provinciale. Progetto pilota

Promozione terra iblea e turismo scolastico
 Siglato un protocollo d’intesa tra l’Ufficio Scolastico provinciale (ex provveditorato) di Ragusa e l’Associazione IngegniCultura Modica, per la promozione e la valorizzazione del patrimonio architettonico, culturale, ambientale e naturalistico degli Iblei. L’intesa che sarà resa operativa già dal prossimo anno scolastico 2010/2011, trae spunto da alcune comuni valutazioni e considerazioni. La scuola delle autonomie oggi interagisce da protagonista con le autonomie locali, i settori economici e produttivi, le associazioni e gli enti pubblici e privati del territorio, riconoscendo nella promozione dei luoghi e dei territori , nella diffusione della cultura locale, nella salvaguardia e nella tutela dell’ambiente, nella valorizzazione del patrimonio architettonico, culturale, ambientale e naturalistico alcune delle sollecitazioni particolari, per ampliare ed arricchire le conoscenze degli studenti . Tutto ciò che si svolge a scuola sulla base di progetti educativi, chiunque ne sia l’attore, deve considerarsi attività scolastica, con ciò superando la distinzione tra iniziative curricolari ed extracurricolari. L’istituzione scolastica non riconoscendosi più solo come l’agenzia addetta alla trasmissione dei sistemi di conoscenza, deve ricercare forme originali di ampliamento della sua cultura ai problemi che emergono nel mondo circostante, con un arricchimento sistematico dei curricula formativi nella loro pregnante dimensione conoscitiva ed un ampliamento delle opportunità di applicazione delle competenze , delle conoscenze e delle abilità integrate che gli allievi hanno acquisito. Il territorio dell’area iblea costituisce uno dei bacini di valenza storico-culturale-ambientale tra i più cospicui della Regione Sicilia ,ma ancora poco utilizzato ai fini del turismo scolastico e culturale, e ciò, nonostante sia emersa negli enti pubblici e privati, una comune, volontà di iniziativa, al fine di promuovere un forte processo di consapevolezza della grande potenzialità che esso rappresenta dal punto di vista culturale e turistico. L’Ufficio scolastico, quale espressione del MIUR ed organismo di coordinamento provinciale, svolge ogni opportuna azione di supporto, alla progettazione e all’innovazione dell'offerta formativa realizzata dalle istituzioni scolastiche, con riferimento sia alle attività curriculari ed extra curriculari, che ai risultati raggiunti in relazione agli obiettivi preventivati , assicurando il supporto organizzativo e la consulenza tecnico–scientifica alla Consulta studentesca e alle associazione degli studenti. L’ Associazione culturale IngegniCulturaModica, con sede legale a Modica, ha come obiettivi la promozione del territorio, e tramite le proprie risorse professionali, esperte in beni culturali ed in economia del recupero e della valorizzazione , è impegnata alla valorizzazione dell’ampio e copioso patrimonio legato nella maggior parte dei casi al vissuto, alla memoria, alle tradizioni culturali ed al paesaggio del territorio ibleo ed al limitrofo val di Noto, con diversi siti a riconoscimento Unesco, ricchi di suggestioni e preziosità dal punto di vista culturale, da quello paesaggistico a quello naturalistico. A tal fine collabora con amministrazioni locali, istituzioni pubbliche e private, enti, associazioni e scuole. L’accordo siglato dal Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale dott. Cataldo Di Nolfo e dal presidente dell’Associazione IngegniculturaModica preside G. Mario Incatasciato prevede, con il coinvolgimento delle scuole autonome della provincia di Ragusa , azioni concordate tese alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio architettonico, culturale, ambientale e naturalistico degli iblei orientando lo studio degli studenti sui miti, la storia, i siti archeologici, i lidi, le aree naturali e i luoghi più incantevoli del Val di Noto. Si punterà ,fra l’altro, sulla promozione del progetto pilota “Uno di noi sul posto: Visita il Val di Noto nel Sud-Est “ proposta strutturata, per settori formativi, di viaggio di istruzione negli Iblei, curato dall’associazione IngegniCulturaModica e rivolto a scuole italiane ed estere. Le scuole autonome attraverso una partecipazione attiva sul territorio, potranno concorrere al progetto predisponendo itinerari tematici e laboratori didattici all’interno di aree museali ed archeologiche, di parchi, riserve naturali e masserie con attività quali drammatizzazioni teatrali, archeologia sperimentale, simulazioni, giochi di ruolo, orienteering, laboratori ambientali e gastronomici . L’Ufficio Scolastico provinciale collaborerà inoltre con l’Associazione per organizzare eventuali attività culturali quali: convegni,mostre, conferenze, dibattiti, seminari, proiezioni di film e documenti, corsi per giovani ed adulti sulla storia e sulle tradizioni locali; attività di formazione: corsi di aggiornamento teorico/pratici sui beni culturali,ambientali e naturalistici per educatori, insegnanti, operatori sociali; istituzioni di gruppi di studio e di ricerca; attività editoriale: pubblicazione di atti di convegni e di seminari, nonché degli studi e delle ricerche compiute. Per garantire la piena attuazione delle iniziative previste dall’ accordo, e stabilirne le modalità di attuazione, verrà costituito un comitato , coordinato da un rappresentante dell’Associazione e collaborato dall’ufficio studi e programmazione dell’USP di Ragusa ,composto da rappresentanti dell’Ufficio scolastico provinciale, dell’Associazione e delle Scuole autonome. Il comitato curerà la corretta applicazione del protocollo, esaminerà i problemi connessi e ne prospetterà le soluzioni, individuerà le modalità di diffusione delle informazioni, promuoverà il monitoraggio delle azioni previste. L’azione del comitato tenderà alla gestione del coordinamento con gli attori territoriali – Sindaci, Presidente di Provincia, Soprintendente ai BB.CC.ed AA – al fine di creare le condizioni di base per sviluppare al meglio il progetto culturale scolastico ed identitario del Sud est della Sicilia barocca. Di volta in volta, il comitato provvederà a garantire il supporto tecnico ai gruppi scolastici interessati ai programmi, alle iniziative, ai viaggi di istruzione nel sud- est attraverso le competenze e le professionalità presenti nell’associazione e fra il personale docente e gli studenti delle singole scuole .




Aggiornata l'ultima volta da mario giovanni incatasciato 2 Ago 2010.

© 2017   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio