IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

IngegniCulturaModica gestirà il Museo Campailla

 Da oggi l 'Associazione "IngegniCulturaModica" gestirà a Modica l'importante, nonchè storica, struttura museale riguardante il Museo Campailla con l'annesso Teatro Anatomico.
E' stata firmata  stamattina dal presidente Mario Incatasciato con il Comune di Modica la convenzione che ha visti impegnati, per parecchie settimane, il direttivo con tutti i suoi componenti, la prof.ssa Spillicchi nonchè il suo ideatore Prof.re Valentino Guccione. Grazie alla sua cura e al suo ventennale impegno Modica può vantare uno dei pochi musei di medicina presenti in Italia ed uno dei tre teatri anatomici ancora ben conservati.
L'associazione vuole esprimergli riconoscimento e stima per l'importante servizio reso alla città di Modica e la  scelta di gestire e rilanciare il Museo, da lui allestito, va anche nella direzione di inaugurare, assieme all'Amministrazione comunale, la stagione della fiducia e dell'apprezzamento nei confronti  di singoli cittadini che spesso, senza clamore e nell'assoluto silenzio, riescono a proiettare anche all'esterno l'immagine di una città viva e culturalmente avanzata.

Il Museo Campailla , ubicato nell’ex ospedale di S.Maria della Pietà ,  allestito in alcuni ambienti del palazzo che attualmente ospita l’Ufficio Tecnico del Comune di Modica oggi è museo di medicina ed è composto da due stanze dove vi sono conservate le famose “botti” o stufe mercuriali per la cura della sifilide. Inventore fu  il medico, filosofo e poeta Tommaso Campailla.

In questo ospedale giungevano malati da ogni parte d’Italia per curare la sifilide prima dell’avvento della penicillina. Vi si conservano, oltre le tre stufe mercuriali, “botti”, un apparecchio per il pneumotorace del prof. Forlanini per la cura della tubercolosi, volumi di medicina e foto  che documentano le angoscianti fasi della malattia venerea.

La ventennale ricerca storica sulla Scuola medica modicana del prof. Guccione ha portato anche alla scoperta di un Teatro anatomico e all’allestimento di uno spazio apposito. Nel museo esiste una pregevole collezione di strumenti chirurgici.

IngegniculturaModica,  sarà responsabile, della gestione, della promozione, dell’organizzazione e della valorizzazione del museo.
In particolare attiverà due azioni, una di tipo divulgativo, con l’ausilio di esperti individuati in seno all’organismo associativo, per organizzare le visite, fornire nozioni di base, organizzare le attività di laboratorio; l’altra a carattere scientifico.
Tutte le iniziative di carattere culturale, promozionale e scientifico che riguarderanno  la figura di Tommaso Campailla e del museo omonimo dovranno scaturire da una concertazione  tra il comitato scientifico appositamente costituito all’interno dell’associazione  ed il responsabile della sezione cultura del Comune di Modica

Le modalità attraverso le quali realizzare gli obiettivi e le attività su indicate, si svilupperanno sulla base di un rapporto stabile di collaborazione che vedrà il Comune e l’Associazione impegnati a definire iniziative e progetti, al fine di garantire un efficace collegamento fra le attività dell’Ente e quelle svolte dall’associazione.
Con la collaborazione di una Cooperativa locale sarà garantita, sin dalle prossime settimane, l’apertura e la chiusura dei locali nei giorni feriali, domenicali e festivi e nel periodo estivo con esclusione del lunedì’, con i seguenti orari 10/13 – 16/19.

Mario Incatasciato


Aggiornata l'ultima volta da mario giovanni incatasciato 27 Giu 2010.

© 2017   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio