IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Nel territorio di Ragusa si trova la più famosa e nobile dimora ottocentesca con l’aspetto di un’imponente fortezza

medioevale: il castello di Donnafugata. La struttura occupa una superficie di circa 2500 metri quadrati e le sue origini risalgono probabilmente all’anno mille, sotto gli arabi. Sulla vecchia struttura, carica di storie affascinanti, il barone Corrado Arezzo, alla fine dell’ottocento ne ingrandì la costruzione creandovi intorno una dimora gentilizia con ben 122 stanze, un grande parco, un coffee house e un labirinto. Dall’ingresso del cortile lo spazio è scandito dalle pareti dell’androne con volte in pietre da taglio, mentre l’accesso alla grande scala in lucida pietra nera con in cima  la sala degli stemmi è tenuto a guardia da due armature di imponenti cavalieri del seicento. Una miriade di stemmi castellani tappezzano le pareti con i simboli della nobiltà italiana ed isolana. La camera della regina, Bianca di Navarra, ha ancora il pavimento arabo a disegni geometrici e il letto nascosto in una nicchia. Imponenti, infine, gli specchi ove si riflettono all’infinito i manichini stupendi della famiglia e i cristalli dei lampadari ormai opacizzati dal tempo.

Aggiornata l'ultima volta da mario giovanni incatasciato 9 Gen 2010.

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio