IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Sironi, con i suoi collaboratori, sono andati a fare dei sopralluoghi nel territorio di S. Croce


immagini_articoli/1266528258_zingaretti_bellucci.jpg

Santa Croce Camerina - Alberto Sironi, il regista della fiction de “Il
Commissario Montalbano”, personaggio ideato dallo scrittore Andrea
Camilleri, in questi giorni è in visita nel Ragusano. Proprio nel
giorno di Carnevale, ha visitato con alcuni suoi collaboratori, le
location per i prossimi episodi della fortunata serie televisiva  prodotta da Raiuno. Sironi, con i suoi collaboratori sono andati a fare dei sopralluoghi nel territorio di S. Croce, con il sindaco Lucio
Schembari, pronto a fare gli onori di casa. “Ormai - dice Lucio
Schembari - con Sironi abbiamo instaurato una fraterna amicizia, dettata soprattutto dalla disponibilità, che il Comune di S. Croce ha sempre dimostrato nei confronti della produzione televisiva. La nostra collaborazione ormai continua da diversi anni, siamo molto grati ed onorati, di avere i nostri luoghi rappresentati nella fiction, a parte la casa di “Montalbano” a Punta Secca, ormai conosciuta ovunque, in questi nuovi episodi la produzione ha individuato altre sette nuove
location dislocate nel nostro piccolo ma sicuramente interessante
territorio”.
Le riprese dei nuovi episodi, tra cui figurano gli adattamenti de “Il campo del vasaio”, “L'età del dubbio”, “La danza del gabbiano”, ultimi lavori di Camilleri che vedono protagonista il commissario di Vigata, avranno inizio il prossimo 9 aprile a Punta Secca e continueranno per ben tre lunghi mesi. Nei nuovi romanzi, usciti quest'anno, Montalbano continua ad affrontare la sua “crisi di mezz'età” cominciata negli ultimi episodi andati in onda su Raiuno, ed allo stesso tempo si trova di fronte a nuovi casi misteriosi da affrontare con la squadra di sempre. Sono 18, con gli ultimi mandati in onda, gli episodi, seguitissimi, del commissario Salvo Montalbano. Un successo inaspettato e una avventura cominciata il 6 maggio del 1999 quando Raiuno mandò in onda “Il Ladro di Merendine” primo episodio del commissario siciliano.
Come sanno i fans del Montalbano letterario i luoghi in cui si svolgono
le vicende, gli intrighi, i delitti hanno sì nomi di fantasia ma esistono realmente.



Visualizzazioni: 14

© 2020   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio