IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Attualità >> Marina di Modica
La schiuma a Punta Regilione
E’ la terza volta quest’anno che simili episodi si registrano sulla costa tra Punta Regilione e Maganuco




Modica - Nuovo allarme inquinamento sulla costa modicana. Un’abbondante quantità di schiuma alta diversi centimetri ha fatto cattiva mostra sulla spiaggia e sulla scogliera di Punta Regilione. Immediata la segnalazione di alcuni residenti.

Gli uomini della Capitaneria di Porto di Pozzallo sono subito intervenuti per un sopralluogo mentre in zona sono arrivati anche i tecnici dell’Arpa che hanno provveduto ad effettuare i prelievi di campioni d’acqua per stabilire la natura e, si spera, anche la provenienza.

E’ la terza volta quest’anno che simili episodi si registrano sulla costa tra Punta Regilione e Maganuco. La Guardia Costiera ieri ha proceduto a pattugliare ripetutamente questo tratto per cercare di capire se la provenienza della schiuma è di parte privata. I residenti sono allarmati e chiedono risultati immediati delle analisi. Ovviamente ci vorranno i tempi canonici per stabilire le cause e la composizione anche se dalla Capitaneria cercano di attenuare la situazione con ipotesi che sono ricondotte alle condizioni del mare che provocano attraverso i flutti queste condizioni ma anche alla putrefazione delle alghe. Qualcuno è tornato a puntare l’indice sulle strutture turistico-ricettive che insistono sulla fascia costiera che va da Sampieri e Pozzallo.

E’ la terza volta quest’anno che simili episodi si registrano sulla costa tra Punta Regilione e MaganucLa preoccupazione, nonostante si continui a smentire, che è qualche privato, in ore notturne, provveda a svuotare in mare il proprio pozzo nero, determinando questa incresciosa situazione. Non è, come si diceva, un fatto isolato. Già nel mese di agosto del 2009 nella stessa zona si era registrata presenza di sostanza schiumosa e macchie marroni. Cosa che si è ripetuta più volte quest’anno, esattamente il 17 ed il 20 luglio e poi il primo di agosto. Qualche bagnante o villeggiante ha denunciato problemi fisici dopo avere fatto il bagno a mare con difficoltà alle mucose nasali, agli occhi ed alla bocca.

Visualizzazioni: 15

© 2019   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio