IngegniCulturaModica

Un viaggio nel cuore della meravigliosa Sicilia Barocca

Dettagli evento

Borgo Antico, in festa

Ora: 24 Giugno 2016 presso 19:00 a 26 Giugno 2016 presso 12:00
Luogo: Case degli Avi, Modica Alta
Via: Roma,53
Città: Modica Alta
Sito web o mappa: http://www.simoutique.com
Telefono: 338 4873360
Tipo di evento: mostre
Organizzato da: mario giovanni incatasciato
Attività più recente: 19 Giu 2016

Esporta in Outlook o iCal (.ics)

Descrizione evento

Nei giorni  24, 25 e 26 giugno presso le Case degli Avi si terranno iniziative, organizzate da IngegniCultura e SI-Moutique in collaborazione con il Comune di Modica, rivolte alla valorizzazione del  Borgo Antico contesto urbanistico circoscrivibile a monte del Corso Consolo, oggi  Via Roma,  attorno alla Via del Calvario, Piazza del Gesù , Piazza San Giovanni, Via Celso,Via Santa Barbara,, Via Pizzo, Via Gesù, Via  Botta ,Via Loreto,  Strada Vicci,    ove sopravvivono sistemi costruttivi fortificati, caratterizzati dall’incastellamento medievale (processo di accentramento della popolazione in abitati sopraelevati), in piccola parte integri ,molti con limitati segni interpretativi , carichi di storia e di fascino architettonico  L’espressione più alta  di questo tesoro tutto da scoprire è oggi rappresentata oltre che dal noto   quattrocentesco Convento, con annessa Chiesa, di Santa Maria del Gesù, dalla Chiesa di Sant’Antonio con l’ipogeo e  la cripta sottostanti, dall’Antica Fortificazione, oggi Case degli Avi,dall’ Edicola del Calvario, da  ciò che resta delle  Chiese della Madonna di Loreto, di San Carlo, di Santa Barbara e di Sant’Eligio,dalle Chiese di San Giovanni con il suo antico campanile, di San Ciro, di San Martino con annesso Ospedale  , dal Palazzo De Naro Papa,  dall’Albergo dei Poveri, dal Palazzo Floridia , da sistemi abitativi privati e dall’arroccato Belvedere al Pizzo.

La singolare bellezza di questo antico Borgo, con scenari urbani si coglie progressivamente, passeggiando tra quartieri insediati, come vere e proprie nicchie ecologiche, tra le improvvise folgorazioni monumentali e le discorsive microstrutture architettoniche dei cortili, posti all’interno di strutture fortificate, delle fontane, delle stradine, dei giardini odorosi di gelsomini e di limoni, in un raro ed insolito  intreccio di linee tracciate dall’uomo allo stesso modo che dal suolo, dal vento, dal sole, dall’acqua, dalla vegetazione

Spazio commenti

Commento

RSVP perché Borgo Antico, in festa possa aggiungere commenti!

Partecipa a IngegniCulturaModica

Partecipo (1)

Potrei partecipare (1)

© 2017   Creato da mario giovanni incatasciato.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio